Nasce ParkSense di Helbiz, strumento di convalida dei parcheggi

Helbiz ha annunciato il rilascio di ParkSense, uno strumento di verifica dei parcheggi alimentato dall’intelligenza artificiale che consente a Helbiz e ad altri operatori di essere facilmente conformi alle normative locali.

Invece di basarsi sui dati di localizzazione, ParkSense si basa sulla foto del mezzo parcheggiato dal conducente al termine del viaggio. Lo strumento è in grado di prendere in considerazione diverse condizioni, come ad esempio se il dispositivo è parcheggiato correttamente, se ostacola un percorso pedonale o l’ingresso di un’attività commerciale e se è posizionato in maniera corretta, informazioni che non possono essere verificati con il singolo uso dei dati GPS.

“Nel corso degli anni abbiamo posto la tecnologia al centro, grazie al nostro team di ricerca e sviluppo interno, in Serbia. ParkSense è la dimostrazione di ciò che possiamo fare. Abbiamo trovato la soluzione a un problema sfruttando la tecnologia, abbiamo costruito l’IA internamente e l’abbiamo implementata con successo. Questo non solo rafforza la nostra posizione per l’acquisizione di licenze, ma apre la strada alle licenze come nuovo flusso di entrate, poiché la verifica dei parcheggi è sempre più un requisito nei bandi creati dalle amministrazioni locali, e risponde a soluzione imprecise finora utilizzate dal settore”, ha dichiarato Luca Santambrogio, country manager Italy di Helbiz.

ParkSense è in grado di fornire una risposta in meno di un secondo nel 95% dei casi e non ha bisogno di hardware. Helbiz e tutti gli operatori che lo implementeranno saranno in grado di selezionare facilmente i fattori ambientali, consentendo una soluzione adattabile a qualsiasi città in cui viene implementato.

©2022 SPORT PRESS SRL SB - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY
crossmenu