Emoving Days: gran finale nel teatro urbano di Milano

Ottima affluenza, momenti di intrattenimento e formazione, experience e test molto apprezzati dal pubblico: la seconda e conclusiva tappa del tour 2022, andata in scena il 28-29 maggio, ha visto la presenza di 40 aziende nel villaggio espositivo e oltre 80mila passaggi presso la suggestiva e moderna cornice di CityLife

Una cornice prestigiosa e una bellissima scenografia, una platea numerosa e interessata, un mix di attori già celebri a fianco di giovani emergenti tra i marchi protagonisti. Questo il mix vincente degli Emoving Daysl’evento sulla mobilità elettrica e urbana in scena a Milano il 28-29 maggio dopo la prima tappa genovese a inizio mese.

Un evento la cui “carica positiva” non è stata frenata neppure dalle condizioni metereologiche sfidanti della prima giornata, caratterizzata prima da un grande caldo e poi da forti raffiche di vento nel tardo pomeriggio. Tutto questo non ha però spento l’entusiasmo che si respirava da giorni attorno a questa seconda edizione milanese di Emoving Days. Un clima perfetto e un grande afflusso di pubblico ha infatti pienamente caratterizzato la giornata di domenica, per un bilancio finale decisamente positivo da parte di organizzatori, aziende presenti e pubblico, accorso numeroso nel suggestivo quartiere milanese di CityLife, nel quale ogni weekend transitano in media dalle 80mila alle 100mila persone.

Nella due giorni dedicata alla urban mobility, nella Piazza Tre Torri e lungo il viale in direzione di Piazza Elsa Morante è stato allestito un ricco village, composto da numerosi stand e spazi espositivi, che hanno attirato l’attenzione del pubblico e dato la possibilità di scoprire e provare ogni genere di mezzo elettrico tra monopattini, bici pieghevoli, eBike, bici cargo, scooter, moto elettriche, avveniristici prototipi di bici a tre ruote e pure alcune micro car.

Durante il corso dell’evento, a colorare il villaggio degli Emoving Days sono stati i referenti di alcune delle aziende presenti che, ben moderati dal giornalista Enrico Aiello, si sono alternati sul palco per presentare i loro prodotti più innovativi, per offrire il loro punto di vista sul significato della mobilità urbana sostenibile, provando a immaginare come si possano apportare cambiamenti virtuosi concreti nelle nostre città. Un ottimo modo per comunicare non solo le ultime innovazioni in termini di mezzi, prodotti e servizi, ma anche per trasmettere la cultura della nuova mobilità, sempre più urbana, elettrica e condivisa. Anche per questo molto partecipata e apprezzata l’iniziativa dell’E-Quiz, una serie di domande rivolte al pubblico su questa tematica, oltre a quella della sostenibilità.

“Siamo davvero soddisfatti della risposta che la città di Milano ha dato a questa seconda tappa della manifestazione”, il commento degli organizzatori (la casa editrice Sport Press Srl SB in partnership con l’agenzia Green Media Lab Srl SB). “Dopo questo successo e l’esordio positivo del 2021, siamo fiduciosi che gli Emoving Days possano diventare un punto di riferimento per tutti i cittadini e le aziende che credono sia possibile spostarsi in città sfruttando mezzi dal basso impatto ambientale. I feedback ricevuti dal pubblico e dai nostri partner saranno fondamentali per lavorare alle prossime edizioni”.

Importante anche il focus sulla parte “attiva”, con la possibilità di testare le varie tipologie di mezzi. Magari seguendo la traccia dei tre percorsi ufficiali definiti da Emoving Days e caricati sulla app komoot, route partner dell’evento: dai tratti più semplici e veloci ai percorsi più lunghi e vari, sportivi e appassionati hanno potuto mettere alla prova e capire le potenzialità dei mezzi, apprezzandone le caratteristiche in contesti differenti.
Gli itinerari sono stati:

  • Urban Citylife di 3,54 km, un giro per le vie intorno a CityLife, con passaggio vicino alla Fiera di Milano e al Vigorelli, il velodromo meneghino teatro di epiche sfide.
  • Around the City di 8,73 km, un tour nel cuore del capoluogo lombardo, con attraversamento di alcuni dei luoghi simbolo come il Parco Sempione, l’Arco della Pace e il Castello Sforzesco.
  • Mtb Monte Stella Hills di 9,90 km, un percorso nella Milano ovest con passaggio di Casa Milan, Parco del Portello e arrivo sul monte Stella, uno fra i luoghi più frequentati dagli sportivi meneghini.

Tra i momenti da ricordare dell’edizione 2022 la “Brompton Ride“, una ciclo-pedalata tra i quartieri più belli e affascinanti del capoluogo lombardo in sella ai mezzi pieghevoli del marchio londinese. Un percorso che ha visto diversi appassionati prendere appuntamento domenica mattina in CityLife e poi districarsi tra le vie del centro città con arrivo davanti al Castello Sforzesco.

Da menzionare sabato pomeriggio anche il palpitante arrivo della tappa del Giro d’Italia, trasmesso sul maxischermo sopra il palco, che ha visto un ribaltone in testa alla classifica finale con la vittoria di Jay Hindley. Un momento che è stato in grado di catturare l’attenzione di espositori e pubblico e che ha “bloccato” per qualche minuto l’intero villaggio facendo capire (ancora una volta) quanto grande sia la passione per le due ruote di tanti italiani.

Tra gli obiettivi dell’edizione 2022 degli Emoving Days, il rinnovato impegno di essere un evento carbon neutral, con una produzione di rifiuti più esigua possibile e un uso responsabile delle risorse idriche. Con la collaborazione del Dipartimento di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università degli Studi di Milano, verranno calcolate con precisione le emissioni di CO2 prodotte, in modo da compensarle con l’acquisto di crediti di carbonio certificati, generati da progetti a impatto positivo ambientale e sociale.

Appuntamento dunque alle prossime edizioni degli Emoving Days, con ulteriori e importanti novità in cantiere, per scoprire da vicino il futuro della mobilità elettrica e urbana, diventando non solo testimoni ma attori protagonisti della sua evoluzione.

BRAND PARTNER

AMBRA ITALIA – ATALA – BE CHARGE – BERGAMONT – BOSCH – BROMPTON – CAKE – CICLI MBM – DYNAMIC MOVING – EBIKE BATTERY – GOCYCLE – HELBIZ – HORWIN – KOMOOT – LOOK – MICROLINO EV – MII2 – MV AGUSTA – NIU – OVAOBIKE – PATHFOUR – REMOOVE – RIESE & MÜLLER – SALICE OCCHIALI – SCOTT – SWAPFIETS – SPECIALIZED – STROMER – TERRAVISION ELECTRIC – TRAC3 – TRACKTING – VELO DE VILLE – VENT – ZERO MOTORCYCLES

ASSOCIAZIONI OSPITI

CICLOCHARD – CITTADINI PER L’ARIA – WAU! MILANO, WE ARE URBAN

©2022 SPORT PRESS SRL SB - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY
crossmenu